Articoli filtrati per data: Settembre 2018

Sommergibile Type IX C/40 (U-190) - Kit Revell - scala 1/72

U-190 - Oceano Atlantico marzo/aprile del 1945

Il sottomarino tedesco U-190 era un U-boat di tipo IX C/40 operante nella Kriegsmarine della Germania nazista, impiegato nel corso della seconda guerra mondiale.

La costruzione iniziava il 7 ottobre 1941 alla DeSchiMAG AG Weser di Brema. Fu varato il 3 giugno 1942 ed entrato in linea il 24 settembre 1942 al comando del Kapitänleutnant Max Wintermeyer.

  

  

  

Ha compiuto un totale di sei missioni di guerra che hanno portato all’affondamento di due navi. Il primo affondamento avvenne il giorno 8 marzo 1943 affondava la nave inglese Empire Lekeland (da 7.015 t), mentre il secondo fu ai danni di una nave da guerra canadese, la HMCS Esquimalt (da 590 t.) il 16 aprile del 1945.

  

  

Il 6 luglio 1944 il comando del sommergibile passava al Oberleutnant zur See Hans-Erwin Reith che comandò il vascello per il resto del periodo bellico con la Kriegsmarine.

Dopo il VE-Day, il sommergibile entrò nelle file della Royal Canadian Navy, in cui prestò servizio per altri due anni. L sua ultima missione fu compiuta il 24 luglio del 1947.

  

  

Buon Modellismo a Tutti

Roberto Cimarosti "Cima"

 

Utiiity Truck 4x4t Jeep - Kit Italeri - scala 1/35

Francia 1944

 
Il veicolo da trasporto Utility truck ¼ t 4x4 jeep fu il veicolo costruito nel maggior numero di esemplari nel corso della Seconda guerra mondiale. Fu usato dalle forze armate degli Stati Uniti su tutti i teatri di guerra e fu ceduto in quantità notevoli a tutti gli alleati, diventando quindi il principale veicolo di collegamento anche per gli eserciti britannico, sovietico e francese. Fu utilizzato anche dalle forze dell'Asse, quando ebbero occasione di catturare veicoli ancora funzionanti.
 
Il nome "jeep" è dato dalla pronuncia dell'acronimo GP che sta per General Purpose (usi generali). Successivamente alla Seconda guerra mondiale il termine jeep indicò genericamente qualsiasi veicolo militare leggero non blindato con un aspetto simile alla jeep originale.
 
  
 
  
 
  
 
La necessità di veicoli militari leggeri con quattro ruote motrici fu riconosciuta nell'ambito dell'US Army fin dal 1935, quando Arthur W. Herrington (che era stato ingegnere nel Quartermaster Corps) realizzò un veicolo con carico utile di mezza tonnellata, chiamato "Darling" per l'artiglieria, dove fu utilizzato in numero limitato di esemplari come "contact team vehicle". Le necessità della fanteria tuttavia erano orientate verso veicoli di dimensioni minori, dato che un veicolo come il Darling pesava circa 1800 kg (4000 lb) , mentre erano richiesti veicoli del peso di circa 700 kg (1500 lb) per poter essere spinti a mano in caso di guasto. In base a queste considerazioni nel giugno del 1940 il Quartermaster Corps emise le specifiche per un veicolo da ricognizione 4x4 del peso di 585 kg, richiedendo ai fabbricanti di autoveicoli di predisporre un prototipo per la fine di luglio. L'unica compagnia che fu in grado di soddisfare le richieste dell'esercito fu la American-Bantam che produsse un veicolo che, tuttavia, non rientrava nei limiti di peso, non realistici per la tecnologia dell'epoca, previsti.
 
  
 
  
 
L'esercito statunitense aveva fornito i disegni costruttivi del veicolo anche alla Willys ed alla Ford, senza l'autorizzazione della Bantam, quindi, nel novembre dello stesso anno, la Willys e la Ford presentarono i loro prototipi (chiamati rispettivamente Quad e Pygmy), molto simili a quello della Bantam. Quando finalmente l'esercito emise gli ordini definitivi per i primi 8000 veicoli, i veicoli di serie avevano modificato il loro aspetto ed il loro nome: la Jeep Bantam era il 40 BRC, il veicolo Willys era il modello MA ed il veicolo Ford il GPW.
Tuttavia nel luglio 1941 l'esercito si orientò definitivamente sul progetto Willys ed emanò contratti per questa ditta e per la Ford, eliminando totalmente la Bantam dalla produzione del veicolo, dandole solo un contratto per la produzione dei rimorchi.
 
  
 
  
 
Buon Modellismo a Tutti
 
Moreno Gandini "Gandi"
Joomla SEF URLs by Artio
seoLinks

SPONSOR

CERCA NEL SITO

TECNICHE E COLORI

RECENSIONE AEREI

RECENSIONE MEZZI CORAZZATI

STORIA

Visite:

Oggi:742
Questo Mese32874
Visite Totali1513971