Messerschmitt Bf.109G-6 - Maj Jürgen Harder del 53° JG

  28 Marzo 2017

Messerschmitt Bf.109G-6 - Kit Italeri - scala 1/48

Maj. Jürgen Harder del 53° JG "Pik As" nell'aprile del 1944 di base a Maniago (PN)

Jürgen Harder (13 Giugno 1918 - 17 Febbraio 1945) fu un pilota da caccia della Luftwaffe divenuto asso al quale gli fu conferita la Croce di Ferro di cavaliere con foglie di quercia (in tedesco: Ritterkreuz des eisernen Kreuzes mit Eichenlaub). La Croce di Ferro di Cavaliere alla quale furono aggiunte Foglie gli vennero assegnate a riconoscimento dell'estremo coraggio in campo di battaglia o del suo successo come comandante militare. Harder ottenuto 64 vittorie aeree in circa 500 missioni. Tra queste 64 vittorie ci sono 9 bombardieri quadrimotori, abbattuti nel settore del fronte occidentale.

Su 25 aprile, 1944 Harder attaccarono una formazione di bombardieri quadrimotori ne abbatté uno e speronò un secondo, ottenendo la sua 49 e 50a vittoria aerea.

  

  

Harder rimase ucciso in un incidente aereo, mentre volava con un Messerschmitt Bf 109G-14 Werk.Nr. 784 738 (numero di fabbrica) per rottura di un pistone del motore che facendo perdere il controllo del mezzo al pilota.

Harder aveva due fratelli, entrambi piloti della Luftwaffe. Il fratello maggiore Harro con undici vittorie aeree accreditate è stato uno dei più importanti piloti da caccia tedeschi della guerra civile spagnola. Volava con la III./Jagdgeschwader 53 (JG 53), quando rimase ucciso in azione il 12 agosto 1940 nel Canale della Manica. Suo fratello Rolf è stato ucciso nel 1943 in Russia.

  

  

  

Buon Modellismo a Tutti

Francesco "Kekko" Sfriso.

Joomla SEF URLs by Artio
seoLinks

SPONSOR

CONDIVIDI

CERCA NEL SITO

TECNICHE E COLORI

RECENSIONE AEREI

RECENSIONE MEZZI CORAZZATI

STORIA

Visite:

Oggi:323
Questo Mese26977
Visite Totali1363910