Saab J-35OE Draken - Revell - 1/72

  08 Settembre 2012

Saab J-35OE Draken dell'Aviazione Austriaca

1^ Staffel  di base a Graz-Thalerhof negli anni '90

Partiamo dalla scatola di montaggio della Revell in scala 1/72. La scatola si presenta con all’interno delle stampate in plastica bianca con pannellature in negativo. Come dettaglio è abbastanza sufficiente, e tutto sommato anche il cockpit non è male.

Le decal danno la possibilità di realizzare tre versioni del J-35J Draken, una svedese e due austriache (una delle quali in livrea commemorativa). Io ho deciso di fare la versione austriaca normale (non commemorativa). Questi aerei impiegati dall’Austria sono privi dei missili aria-aria (per effetto ancora delle sanzioni post II^ GM, quindi mancano del puntatore posto sotto il muso del velivolo.

Per il posto di pilotaggio ho voluto affidarmi al kit in resina della Pavla, soprattutto per avere delle console laterali ed un seggiolino più dettagliato. Il kit Pavla serve per la conversione al J-35E (da ricognizione fotografica), quindi elimineremo il muso con le fotocamere e la parte superiore del quadro strumenti.

L’interno dell’aereo è vuoto e quindi attraverso le prese d’aria si potrebbe intravvedere il “vuoto”. A tal proposito con del plasticar molto sottile ho simulato alla meno peggio l’interno delle prese d’aria del velivolo. Poi sono passato  ai flap ed aerofreni delle ali che realizzerò leggermente inclinati verso il basso. Ho dettagliato gli interni dei vani carrelli ricostruendo l’interno con del foglio di rame e aggiungendo i cavi all’interno degli stessi. Prima della chiusura della fusoliera ho leggermente appesantito la parte dietro il sedile e idem con un piccolo peso anche sul muso del velivolo. Gli interni del cockpit li ho realizzati in interior green “H58” della Gunze. Le console e sedile sono stati realizzati in un grigio scuro sempre Gunze (H32 tendente ad una cromatura un po’ violacea per dare risalto agli interni). Poi sono passato al dettaglio dei strumenti, cloche e sedile.

Dopo gli interni mi sono dedicato ad un leggero dettaglio dei vani carrelli, con l’inserimento di due piccoli fogli di rame nei pozzetti dei carrelli alari. Gli interni poi sono stati colorati con argento Humbrol e poi messi in risalto con del gun metal sempre Humbrol. Stessa colorazione per il vano carrello anteriore.

Sono poi passato alla colorazione vera e propria del velivolo in tre tonalità di grigio, tutti acrilici Gunze. La parte sotto con lo H338. Per evidenziare le pannellature poi ho usato una piccola goccia di grigio scuro H331, e quindi ho ripassato ad aerografo le pannellature. La pare sopra ho dato una mano di “light aircraft gray” H332 (per il grigio medio) e un dark seagray H331 (per il grigio scuro).. poi sono passato ad evidenziare le pannellature schiarendo i due colori sopra con il grigio chiaro H338. Ho dato una mano di lucido Humbrol.

Tutte le pannellature poi sono state riprese con del nero molto diluito a pennello facendo scorrere il colore lungo le pannellature stesse e rimuovendo immediatamente (ripassando più volte dove serve). Quindi sono passato alle decal. Qui il foglio decal della Revell è molto fornito come stensil e ci vuole una buona dose di pazienza e tempo per inserirli tutti. Ci sono decal anche per il vetro trasparente del cockpit.

Al termine di tutto sono poi passato a incollare le ruote, serbatoi ausiliari, generatore sotto il ventre del velivolo ecc….

Quindi alcune sporcature ed invecchiamento e una mano di opaco per sigillare il tutto.

Joomla SEF URLs by Artio
seoLinks

CONDIVIDI

CERCA NEL SITO

TECNICHE E COLORI

RECENSIONE AEREI

RECENSIONE MEZZI CORAZZATI

STORIA

Visite:

Oggi:1957
Questo Mese54049
Visite Totali2276847