Hawker Sea Hurricane Mk.IIC - Airfix - 1/72

  10 Maggio 2014

Hawker Sea Hurricane Mk.IIC - Kit Airfix - scala 1/72

835° Squadron della FAA - HMS Nairana estate del 1944

Bel kit di “mamma” Airfix, un Hawker Hurricane Mk.IIc proposto da scatola in tre versioni, una delle quali può essere trasformata in u velivolo della marina con gancio d’arresto: un Sea Hurricane.

Prendo l’occasione per questa trasformazione in Sea Hurricane, andando a riprodurre un velivolo deli’835° Squadron della Fleet Air Arm, a bordo della HMS Nairana nel corso del 1944.

Per questo kit ho acquistato un set di fotoincisioni della Eduard già precolorate. Le fotoincisioni della Eduard non hanno bisogno di commento, sono ottime, anche se il verde anticorrosione per gli interni mi sembra troppo chiaro.

  

Iniziamo proprio dal posto di pilotaggio. Dopo alcune modifiche  ed asportazione delle plastiche interne del kit, le fotoincisioni si adattano bene, anche se i pannelli laterali hanno bisogno di opportune correzioni. Molto bella la struttura del posto di pilotaggio.

  

  

  

Assemblate le ali e posato il posto di pilotaggio nella sua sede, si va poi a modificare la parte posteriore del’aereo per l’inserimento del gancio d’arresto per appontaggi sulle portaerei. Va praticamente asportata una porzione ventrale posteriore e quindi inserito il pannello del gancio d’arresto. Consiglio molta cautela nell’asportare la plastica della fusoliera. Bisogna agire per gradi e fare diverse prove a secco, in quanto sul foglio d’istruzione chiede l’asporto di una grossa parte e in realtà ne serve molto meno. In pratica la parte laterale della fusoliera non viene tolta.

  

Posizionato il gancio d’arresto e chiusa la fusoliera, poi si passa al completamento dell’assemblaggio ali/fusoliera.

Nel mentre ho iniziato a modificare il radiatore ventrale per posizionare il pannello in fotoincisione fornito dalla Eduard. Terminato il radiatore e messo in sede, sono passato alla colorazione.

Sulla parte sotto delle ali ho dato il classico bianco per ricreare le “Invasion Streep”. Quindi ho mascherato con nastro Tamiya, e dopo un passaggio di preshading, sono passato alla colorazione ventrale con dello “Sky” (Gunze H74) smorzato con un 10% di RLM02 (Gunze H70). Una volta asciutto ho ripreso le pannellature interne con lo “Sky” puro.

  

  

La livrea dell’aero di questo Squadron è totalmente bianca, tranne sul cofano motore , dove è stata mantenuta la colorazione originale in Extra Dark Sea Grey e Dark Slate Grey. Quindi, ho usato rispettivamente i Gunze H333 ed H331, schiariti poi per riprodurre il centro della pannellatura con del Grey H307.

  

Poi sono passato alla colorazione bianca, caratteristica del 835° Squadron della FAA. Inizialmente ho usato il bianco Gunze H1 e poi ho dato un paio di mani leggere di bianco FS 17875 (Gunze H316). Visto che il colore è molto lucido, non è servito alcun passaggio di trasparente lucido per la posa delle decal. Dopo la posa delle decal (direi buone), ho incollato gli ultimi particolari, e ho dato una mano di lucido Gunze per coprire tutto. Ho fatto un lavaggio con un nuovo prodotto della Wilder, un Grey scado Wash NL04, un prodotto ottimo che si stende senza diluizione.

Al termine per sigillare il tutto un paio di mani di Gunze opaco, gli ultimi dettagli ed il Sea Hurricane Mk.IIC della Fleet Air Arm è terminato.

  

  

  

  

  

Buon modellismo a tutti.....!!!!

Joomla SEF URLs by Artio
seoLinks

CONDIVIDI

CERCA NEL SITO

TECNICHE E COLORI

RECENSIONE AEREI

RECENSIONE MEZZI CORAZZATI

STORIA

Visite:

Oggi:1939
Questo Mese54031
Visite Totali2276829