Douglas A-26B Invader - Korea War

  22 Febbraio 2015

 

Douglas A-26B Invader - Kit Revell - scala 1/72

13th Bomber Squadron del 3rd Bomber Group

Iwakuni AB – Giappone nell’agosto del 1950

Bisogna ammettere che la Revell ultimamente, sotto il punto di vista qualità/prezzo, sta producendo dei discreti kit di montaggio. Uno di questi kit è proprio il velivolo in questione.

Le stampate si presentano in un color metallo con una plastica non ottima, direi un po’ “dura” e poco malleabile. Le stampate comunque portano una ottima rifinitura per quanto riguarda le pannellature, e anche gli interni sono rifiniti molto bene.

  

Partiamo proprio dagli interni, dove aggiungendo qualche particolare e alcuni cavi, da un ottimo colpo d’occhio anche senza l’impiego di fotoincisioni o parti in resina. Per gli interni ho impiegato un Inetrior Green della Gunze (H 58), effettuando poi dei lavaggi e impiegando colori Vallejo per il dettaglio. Noterete il sistema di puntamento, che in questo caso non serve, dato che il velivolo aveva il “muso” chiuso dotato di otto mitragliatrici, quindi inesistente. Quindi lavoro fatto in più dato che poi il tutto va coperto.

  

  

  

La giunzione delle due semifusoliere non presenta grossi problemi, ma purtroppo non sono perfettamente asimmetriche tra loro. Questo problema comporta la correzione delle due semifusoliere con carteggia ture varie. Posizionati dei pesi sul muso del velivolo, sono passato alla sua installazione. Anche in questo caso ci sono dei problemi di incastro, dovendo ricorrere a profonde stuccature delle giunzioni. Stesso dicasi per il pannello di coda sotto la fusoliera…..ci sono dei fastidiosissimi millimetri di “aria” tra il pannello e la fusoliera.

  

  

  

  

Con il proseguire del montaggio del velivolo, si riscontrano altri problemi di imperfezioni per quanto riguarda la sistemazione dei trasparenti del posto di pilotaggio e del mitragliere dorsale. Anche qui si richiede un lavoro di stuccaggio per far “quadrare” il tutto.

Anche le gondole motori non sono perfettamente in asse e non si combaciano perfettamente alle ali, quindi…stucco…..!!!!

  

  

Una volta messo a posto tutte la “magane”, sono passato alla colorazione del modello.

Il velivolo in questione ha operato sulla Corea durante la guerra, appartenente al 13th Bombardment Squadron del 3rd BG, con base a Iwakuni AB (Giappone). Ha ricevuto un grigio medio nella parte sotto (Gunze H 53) poi schiarito al centro dei pannelli. Sopra ho dato una mano di verde Gunze H 302, poi schiarito con del H 303 per riprendere i pannelli interni e sempre per i pannelli interni ho dato poi alcune passate con del verde di una tonalità diversa (Gunze H 309), dando un po’ di tridimensionalità al velivolo.

  

  

Il muso del velivolo è stato interamente colorato di nero opaco, poi schiarito con un grigio molto scuro (Fled Grau) Gunze H32 e ripanellato con lo stesso grigio leggermente schiarito. Il piano mobile verticale di coda ha ricevuto un verde “smeraldo”, ricavato mescolando quantità diverse di verde scuro (H36), verde smeraldo (H46) e giallo (H4).

Le estremità alari e del piano di coda verticale, sono stati colorati con fasce rosso/bianche, mentre la torretta dorsale è stata dipinta in argento.

Al termine ho dato un paio di mani di lucido trasparente della Gunze per la posa delle decal. Le decal sono un pò spesse, ma comunque buone nel complesso per la gamma di stencil.

  

  

  

Al termine della posa nuovo passaggio con trasparente lucido per poi fare dei lavaggi con del Grey Shadow Wash della Wider.

Terminato il tutto, invecchiamento del velivolo in quanto questo aereo risulta dalle foto molto usurato. Ultimi ritocchi con posizionamento vani bombe, antenne ecc. e per sigillare tutto ho dato un paio di mani di trasparente opaco.

  

  

  

  

  

  

Joomla SEF URLs by Artio
seoLinks

SPONSOR

CONDIVIDI

CERCA NEL SITO

TECNICHE E COLORI

RECENSIONE AEREI

RECENSIONE MEZZI CORAZZATI

STORIA

Visite:

Oggi:737
Questo Mese53278
Visite Totali1580547