Curtiss SB2C-4 Helldiver - Squadron VB-83

  10 Settembre 2015

Curtiss SB2C-4 Helldiver - Kit Academy - Scala 1/72

Squadron Bomebr VB-83 imbarcato sulla USS Essex (CV-9) -Pacifico, aprile del 1945

Ottimo kit Academy in scala 1/72, facente parte della “Special Edition” con all’interno fotoincisioni per gli aerofreni, mascherine per i trasparenti e interni finemente dettagliati.

Partendo dagli interni, è stato dato un verde “Interior Green” Gunze H58, riprendendo poi il tutto con dei lavaggi e dettagliando con colori Vallejo gli interni. Non ho usato le decal per fare i cruscotti ma una serie si drybrush per risaltare il tutto e andando a fare la strumentazione con un pennellino molto fino.

Gli interni e fusoliera combaciano alla perfezione, tanto che non serve alcun intervento con lo stucco. Stesso dicasi per le ali.

  

  

  

Nel mentre ho montato gli aerofreni in fotoincisione, i quali richiedono molta pazienza e abilità nel piegare e inserire pezzettini molto piccoli. Rimosso dalle ali gli aerofreni di plastica, una volta montate le ali, ho posizionato in sede  quelli in fotoincisione, i quali hanno ricevuto prima una mano di bianco e poi il classico rosso.

  

  

Sono passato poi alla colorazione del velivolo, con la parte inferiore in bianco (Gunze H316), in coda e sull’ala superiore. Questo bianco in coda e sull’ala superiore destra serve per le insegne di reparto che nel kit le danno con le decal, ma io preferisco riprodurle con delle mascherature.

  

  

Colorato e mascherato, sono passato al “Intermediate Blue” sempre Gunze (H56) che va dato in coda e sui fianchi del velivolo oltre alla parte finale delle ali inferiori e sul muso del velivolo. Per terminare, sempre  mano libera senza mascherature, ho passato il classico “Blue Navy” della Gunze (H54). Al termine togliamo tutte le mascherature in coda e sulle ali e ritocchiamo dove ci sono delle sbavature.

  

  

Dopo un paio di mani di lucido, sono passato alla posa delle decal…..e devo dire che i stencil sono molti. Alla fine il tutto fila liscio e un’altra mano di trasparente lucido per coprire il tutto.

I consueti lavaggi ad olio con Bruno Van Dick per evidenziare le pannellature e con il trasparente opaco a coprire tutto, non prima di aver messo tutti i dettagli dei carrelli.

  

  

  

  

  

  

  

 Buon Modellismo a Tutti

Roberto "Cima" Cimarosti

Joomla SEF URLs by Artio
seoLinks

SPONSOR

CONDIVIDI

CERCA NEL SITO

TECNICHE E COLORI

RECENSIONE AEREI

RECENSIONE MEZZI CORAZZATI

STORIA

Visite:

Oggi:343
Questo Mese24288
Visite Totali1361221