British Aerospace Harrier GR.9 del 20° (R) Squadron RAF

  19 Febbraio 2017

British Aerospace Harrier GR.9 - Kit Revell - scala 1/144

20° (R) Squadron RAF durante il 2002, di base in Gran Bretagna.

Tra la fine del 1945 e l’inizio del 1946, lo Squadron era equipaggiato con i Supermarine Spitfire Mk.XIV, basato a Mingaladon, in Birmania. Poco dopo, sempre nel 1946, si trasferiva ad Agra, in India, transitando sugli Hawker Tempest MK.2, impiegato in missioni di difesa aerea e d’addestramento del personale di volo indiano per una futura riorganizzazione dell’aeronautica locale. Nel 1955, il reparto era equipaggiato con i Canadair/North American (F-86) Sabre Mk.1.

Nel 1962/63, lo Squadron era basato a Tengah, in Singapore, impiegato in missioni belliche sull’Indonesia, con i suoi Hawker Hunter FGA Mk.9. Nel maggio del 1963, lo troviamo nel Borneo (poi Burnei), e nel febbraio del 1964, quattro suoi aerei erano stati basati a Labuan, mentre altri quattro erano a Kuching, con comando di reparto a Tengah. In questo periodo operava sotto il controllo della FEAF (Far East Air Force), con compiti di attacco al suolo. Nel 1971, lo troviamo equipaggiato con la versione F Mk.6.

Riattivato il 1° dicembre del 1970 in Germania occidentale a Wildenrath, ricevendo i primi BAe Harrier GR MK.1 solo il mese seguente. Con questi aerei, assieme al 3° Squadron, formo il Wildenrath Wing, che ebbe però vita breve. Infatti, lo Squadron poco dopo, veniva disattivato nel dicembre 1976.

  

  

Ricomposto il 1° gennaio del 1977 sui SEPCAT Jaguar GR Mk.1, lo troviamo basato a Brüggen, in Germania Federale fino all’inizio del 1985. Dal 29 giugno del 1984, iniziava a transitare sui Panavia Tornado, sulla base tedesca di Laarbruch; lo stemma del reparto è “un’aquila che brandisce una spada”, posto sulle prese d’aria dei motori.

Con lo scioglimento definitivo dello Squadron nel 1992, la bandiera di guerra, con emblema e tradizione, venne ceduto alla 233^ OCU.

  

Fu ricomposto come 20° Reserve Squadron nel 2000 in seno al Joint Stike Wing, unità composta di vari reparti RAF e FAA dotati di Harrier ed impiegato per l'addestramento e conversione operativa dei piloti. Impiegava gli Harrier GR Mk.9 ed operò fino al 31 marzo del 2011, dopo di che cedette uomini e materiale al Operational Conversion Unit (OCU) No.4.

  

  

Buon Modellismo a Tutti

Zampieri Luca

Joomla SEF URLs by Artio
seoLinks

SPONSOR

CONDIVIDI

CERCA NEL SITO

TECNICHE E COLORI

RECENSIONE AEREI

RECENSIONE MEZZI CORAZZATI

STORIA

Visite:

Oggi:350
Questo Mese24295
Visite Totali1361228