Messerschmitt Bf.109G-6 - 364a Squadriglia CT della R.A.

  04 Maggio 2012

Messerschmitt Bf.109G-6 - kit Italeri - scala 1/72

"Bianco 1" della 364^ Squadriglia pilotato dal Capitano Mario Bellagambi

Anche questo “datato” (ma non troppo) kit di Italeri si presenta molto interessante sotto il punto di vista del dettaglio. L’interno del cockpit è abbastanza ben dettagliato, e basta solo alcune lievi aggiunte e devo dire che il tutto si presenta molto bene.

Come prima cosa ho deciso di abbassare gli aerofreni , quindi ho dovuto re incidere le ali per modificare appunto i flap. Anche gli alettoni di coda sono stati reincisi e piegati per dare movimento al modello parcheggiato a terra. In oltre sugli aerofreni è stato messo un pezzetto di plasticar evergreen di 10 mm x 1,5 mm, per simulare il filtro d’uscita  delle prese d’aria.

Gli interni sono stati colorati in RLM 02 con colore H70 della Gunze. Dopo opportuni lavaggi e colorazione dei dettagli, al sedile ho aggiunto le cinghie di sicurezza.

Il montaggio della fusoliera non è particolarmente entusiasmante, in quanto il troncone di coda è staccato e si combacia male al resto della fusoliera, poi la cofanatura motore è separata anch’essa e suddivisa in due sezioni…. Si  potrebbe sfruttare questo “neo” inserendo un motore e tenete una parte di cofanatura aperta… Anche l’attaccatura delle ali non combacia perfettamente con la fusoliera e qui si dovrà ricorrere ad una bella stucatura. Un grosso errore della stampata riguarda il pannello di ispezione  di coda, il quale è posto troppo indietro rispetto all’originale, in oltre manca completamente l’incisione di una centina...proprio quella davanti al pannello di ispezione. Quindi bisogna stuccare e rifare il pannello di ispezione ed incidere il segno della centina. Un errore grossolano che disturba molto e può succedere (come è successo a me) di accorgersi del fattaccio a modello già montato e magari già colorato.

Il tettuccio trasparente, seppur suddiviso in tre pezzi, ha difficoltà a innestarsi bene sulla fusoliera, e anche in questo caso richiede una buona dose di pazienza per stuccare il tutto.

Sono passato alla colorazione del modello. Ho iniziato on la parte sotto e le fiancate in RLM 76 (Gunze H 314). Poi sono passato al RLM 75 (Gunze H 317) e quindi in RLM 76 (Gunze H 68). Con gli stessi colori ho fatto anche le sfumature sulla fusoliera e poi con gli stessi colori schiariti con una goccia di grigio chiari (Gunze H61) sono ripassato per schiarire le pannellature del velivolo.

Gli aerei destinati alla Regia Aeronautica erano aerei tedeschi di seconda mano e quindi sul campo vennero cancellate le insegne tedesche con un grigio simile al RLM 02. Quindi sulle croci tedesche sulle ali e in fusoliera (da dietro alla cabina fino ai piani di coda) è stato steso questo RLM 02, ripreso poi anche per le macchie sfumate in fusoliera.

Per il giallo sul cofano motore (parte sotto) ho usato il giallo RLM 04 della Model Master, mentre la fascia bianca in fusoliera sulle ali ed ogiva motore, è stato impiegato il bianco Gunze H 11.

Alla fine di tutto è stata data una prima invecchiatura con gessetto nero per simulare gli scarichi e i fumi delle armi di bordo, quindi ho dato un paio di mani di trasparente lucido della Humbrol. Quindi sono passato con un nero acrilico della Italeri molto diluito per risaltare le pannellature, quindi ho messo le decal. Per gli stensil ho usato quelli della scatola Italeri (anche se seguendo le istruzioni si finisce per sbagliare di metterle visto che non è corretto il loro posizionamento. Per le insegne italiane e nello specifico della 364^ Squadriglia e velivolo “1 bianco” del Capitano Mario Bellagambi. Ho usato le decal della Tauro Model.

Una mano di lucido opaco Gunze H 30 e i giochi si possono dire conclusi….

Buon modellismo a tutti

Joomla SEF URLs by Artio
seoLinks

CONDIVIDI

FacebookTwitter

CERCA NEL SITO

TECNICHE E COLORI

RECENSIONE AEREI

RECENSIONE MEZZI CORAZZATI

STORIA

Visite:

Oggi:1441
Questo Mese48544
Visite Totali2546073