Sd. Kfz. 251/1 Ausf. C - fronte orientale inverno 1941-42

  24 Ottobre 2015

Sd. Kfz. 251/1 Ausf. C - kit Italeri - scala 1/72

Fronte Orientale inverso 1941-42

Il Sd.Kfz. 251 era un veicolo militare da trasporto truppe semicingolato di costruzione tedesca impiegato su tutti i fronti dalla Wehrmacht durante il corso del secondo conflitto mondiale. Fu prodotto in quattro modelli, denominati Ausf. A, B, C e D, utilizzanti lo stesso telaio, ma con carrozzerie diverse, in base all'evoluzione delle esigenze emerse nel corso della guerra. Su questi veicoli base fu costruita una serie notevole di veicoli specializzati per i diversi compiti sul campo di battaglia. Il Sd.Kfz. 251 fu utilizzato principalmente come veicolo da combattimento della fanteria, in quanto dal vano del veicolo la fanteria era in grado di usare le armi di propria dotazione.

Sul veicolo base descritto sopra venne realizzata una notevole serie di varianti per compiti specializzati, identificate nelle indicazioni tedesche da un numero che seguiva una barra dopo il “Sd.Kfz. 251” comune.

Sd.Kfz. 251/1 - Trasporto truppa (MTW - Mannschafts-transportwagen fino al 1940, successivamente m.SPW - mittlerer Schützenpanzerwagen)

Sd.Kfz. 251/1 - Appoggio di fanteria (Wurfrahmen), indicato anche come Stuka zu Fuss (Stuka terrestre), era un normale SdKfz 251 a cui erano state agganciate lateralmente sei gabbie in legno (Packkiste) contenenti razzi pesanti (Wurfkörper 28 cm o 32 cm) con una gittata non superiore a 2000 m, le gabbie avevano anche la funzione di rampe per il lancio dei razzi, che, quindi, potevano essere lanciati direttamente dall'interno del veicolo con un innesco elettrico. Questo veicolo aveva la funzione di fornire un appoggio di punto (a causa della breve gittata) alla fanteria.

Più altre varianti con i prefissi 251/2, 251/3 ecc., fino al 251/22

Kit Italeri

Kit della Italeri di facile montaggio, un semicingolato della versione “C” che andrò a realizzare sul fronte russo nell’inverno del 1941-42.

Il kit va montato per il 90% della sua totalità, dopo aver comunque colorato gli interni. Al termine del montaggio sono passato alla colorazione, da prima con un surface primer della Vallejo (Dunkelgrau RAL 7021), e poi dando un paio di mani leggere di Dark Sea Gray (Gunze H331).

  

  

  

Quindi ho dato delle velature di bianco qua e la simulando la livrea invernale. Consueti lavaggi e invecchiamenti e mano finale di opaco….

  

  

  

  

  

Buon modellismo a Tutti 

"Cima"

Joomla SEF URLs by Artio
seoLinks

SPONSOR

CONDIVIDI

CERCA NEL SITO

TECNICHE E COLORI

RECENSIONE AEREI

RECENSIONE MEZZI CORAZZATI

STORIA

Visite:

Oggi:299
Questo Mese33768
Visite Totali1464930