Articoli filtrati per data: Luglio 2017

Panzertriebwagen Nr.16 (PzTrWg 16) - kit Trumpeter - scala 1/35

Polonia 1944

Panzertriebwagen Nr.16 (PzTrWg 16) era un treno ferroviario blindato "unidirezionale" prodotto dai tedeschi per l'impiego nel corso el secondo conflitto mondiale. Apparso alla fine del 1942 fu impiegato dai tedeschi fino alla fine della guerra in Europa nel maggio del 1945. Il suo compito primario era quello di pattugliare le porzioni sud-occidentali della Polonia occupata soprattutto contro le formazioni partigiane polacche (1943/44), per poi essere impiegato nei settori di Rawa Ruska e Lublino. Fu impiegato in pattugliamenti lungo la rotabile di Radom, partecipando ai combattimenti nei pressi di Kielce. Portato nelle retrovie per modifiche e riparazioni, rientrò in azione nell'aprile del 1945 durante i combattimenti a Nieuruppin. Fu poi catturato dai sovietici a Nieustadt, e ceduto in seguito alle forze polacche che lo impiegò nel dopoguerra fino alla fine degli anni '60.

  

  

  

Questo treno blindato, usava una locomotiva a motore diesel WR550D14 da 550 cavalli. A questo locomotore furono applicate delle piastre di protezione, rendendo l'aspetto del locomotore come una scatola. L'armamento originale era composto da due armi anti-aeree (AA) da 20 mm FlaK 38 posizionate davanti e dietro il locomotore. Prima della fine del 1942, la Flak fu sostituita da due torrette Putilov 76.2 Mod. 02/30 (cannoni da campagna). I cannoni erano di preda bellica. La potenza del fuoco è stata aumentata durante la metà del 1944 quando le torrette furono sostituite da altre due del tipo Soviet T-34 poste sempre davanti e dietro al PzTrWg 16.

  

  

Buon Modellismo a Tutti

Paolo Baldoin "Steiner"

Fiat G.55 Centauro - Kit Supermodel - Scala 1/72

3a Squadriglia Caccia del 1° Gruppo Caccia dell'ANR - Thiene (VI) nel luglio 1944

Vecchio kit della Supermodel, quindi senza alcun dettaglio interno e tutte le pannellature in positivo.

Il lavoro richiede la ripannellatura di tutte le superfici del velivolo, il rifacimento di un minimo di interni, e in questo caso ho recuperato un seggiolino di un vecchio kit compresa anche il pavimento, mentre ho dovuto ricostruire le pareti del cockpit e il cruscotto, oltre che le cinture.

  

  

  

  

La chiusura della fusoliera risulta ottima, mentre alcuni problemi si riscontrano con le ali, leggermente diverse tra sopra e sotto. Quindi con un po’ di carteggia tura qua e la va rimesso tutto a posto. La plastica è molto morbida e per chi volesse staccare alettoni o quant’altro il lavoro non dovrebbe essere difficoltoso.

Il velivolo riceverà una colorazione impiegata nella ANR verso la metà del 1944 in alcuni velivoli da caccia G.55 e MC.205. La parte inferiore in Grigio Azzurro Chiaro 1 (Gunze H324), le superfici latero-superiori in Nocciola Chiaro 4 (Gunze H310) con fasce diagonali in Verde Oliva Scuro 2 (Gunze H65).

  

  

Dopo la stesura dei colori, una mano di trasparente opaco per la posa delle decal, quindi nuova mano di lucido per il lavaggio e al termine un leggero invecchiamento e trasparente opaco.

 

  

  

  

  

  

Buon Modellismo a Tutti

Romerto Cimarosti "Cima"

Grumman/General Motors FM-2 Wildcat - kit Sweet Model - scala 1/144

VC-36 dell'U.S. Navy, Atlantico 1944

Questa unità, Composite Squadron 36, venne formato il 1° marzo del 1943, sulle orme del VGS-36 (quest'ultimo formato alcuni giorni prima, il 21 febbraio 1943).

  

  

Imbarcato a bordo della portaerei di scorta USS Core, nel 1944 era equipaggiato con velivoli Grumman FM-2 Wildcat, una versione costruita dalla General Motors con motore Wight R-1820 da 1.350 CV, 4 mitragliatrici M2 e la possibilità di trasportare 227 kg di bombe da 250 libbre.

In questo periodo era operante nel settore dell'oceano Atlantico in supporto e difesa dei convogli diretti in Inghilterra e Russia. Assieme ai bombardieri in picchiata, cotribuì all'affondamento di 6 U-Boot.

  

  

il reparto fu poi disattivato nel luglio del 1945.

Buon Modellismo a Tutti

Luca Zampieri "Zampy"

Peterbilt 377 - kit Italeri - Scala 1/24

United States of America

Peterbilt Motors Company è una società statunitense costruttrice di autocarri, con base a Denton, Texas, che fa parte della Paccar. Questa tradizione di traker iniziata nel 1939, con numerazioni varie in base ai modelli dei veicoli, è tutt'oggi in produzione.

 

Nello specifico questa versione del Peterbilt, con capotta in vetroresina e fari incorporati nella telaiatura, venne iniziata nel 1986, chiudendola produzione nel 2000, venendo sostituito dalla versione migliorata Peterbilt 387 (anche se la versione 385-120 sarebbe la sua naturale evoluzione). Dello stesso veicolo esistono modelli diversi in base alla trazione del veicolo stesso.

  

  

  

  

  

  

  

  

  

Buon Modellismo a Tutti

Gianluca Vianello "Polpetta"

Joomla SEF URLs by Artio
seoLinks

SPONSOR

CONDIVIDI

CERCA NEL SITO

TECNICHE E COLORI

RECENSIONE AEREI

RECENSIONE MEZZI CORAZZATI

STORIA

Visite:

Oggi:355
Questo Mese33094
Visite Totali1370027